Incomincia il lavoro DT. Juan Carlos Kopriva
Il 28 giugno ha incominciato a lavorare come DT Juan Carlos Kopriva, idolo dell`epoca , giocatore che ha vinto due campionati con l`Azzurro.
Martedì 24 giugno 1986 nello stadio di Velez, ha vinto l`ottagonale contro a Huracàn, dopo tre finali: 1-0, 0-0 e 2-2 (4-2 ha vinto lo Sportivo Italiano, passando in serie “A”.
Martedì 28/5/96 vinceva a Almagro 2-0 nello stadio del Platense, anche dopo tre finali: 1-1, 0-0 e 2-0. Kopriva ha giocato nel 1983 con Gimnasia e Esgrima della Plata nella vecchia serie “B” fino al 1989, ha giocato pure in altri club del sudamerica è ritornato per la stagione 1995/1996 dove è diventato un`altra volta campione e promosso con Italiano al Nacional “B”.
Ieri le prove sono state con esercizi leggeri, i giocatori si sono mossi poco, ma da oggi e fino a sabato, l`allenamento sarà intenso per la parte fisica, già che la meta è fare una buona stagione nello Stadio Ricchieri che possiede lo Sportivo Italiano sulla strada che va a EZEIZA.
I dirigenti cercano 5 o 6 giocatori con esperienza per rinforzare la squadra ed essere promossi alla “B” Nacional.
Ieri nel programma “Questo è Italiano” radio AM.1440, siamo stati con Jorge Mastruzzo e Eduardo Sogno con le novità dell`Azzurro. In una nota che ha aperto il programma, Juan C.Kopriva diceva: “Il progetto è molto diverso di quando ha deciso di andare a Temperley un anno fa”.
L`idea è di avere pochi rinforzi, ma buoni. Gente con esperienza e capacità con l`appoggio dei ragazzi del club”..Non vogliamo coprire Metz, Fontenla e Gòmez, che quest`anno ha sorpreso con il suo miglioramento. Speriamo pure ricuperare Ojeda, che quando l`ho avuto mi ha reso molto e a Britos. Heredia si è ricuperato e è uno che più lavora…”
“Abbiamo bisogno di un calciatore con esperienza, un laterale di sinistra, uno centrale, anche se mi bastano i fratelli Crespìn e Acosta e anche un volante”.
Per quanto riguarda il suo ritiro e la rabbia di molti tifosi che non vogliono il suo ritorno e dicono che è traditore, diceva: “Se qualcuno sente che le ho mancato, non è così. Se devo chiedere perdono a Italiano, lo chiedo..”.
Il DT. Uscente, Enrique Massei, è stato appoggiato dai tifosi e ha risposto per il suo abbandono e alla possibilità offerta dai dirigenti per essere il Coordinatore delle Divisioni inferiori: “Io mi ritiro contento del lavoro realizzato. Me l`hanno dimostrato i giocatori venerdì scorso, me l`hanno fatto sapere e ringraziato per il lavoro”. “Logicamente ringrazio i mass media di Italiano che sempre ci hanno appoggiato e principalmente al pubblico”. “ Auguro, una rivincita al mio caro Sportivo Italiano, per ritornare a dirigerlo… Sono 30 anni che sono legato all`Italiano e sento un grande amore per il club”.
Stadio Azzurro
Si continua avanzando nei lavori. Ricordiamo che il campo è stato seminato di nuovo ed è stata aggiunta della terra speciale e da due mesi si stanno facendo dei tagli speciali programmati.
La tribuna è quasi terminata. A piano terreno si è finito di collocare il pavimento e ceramica nella parete, logicamente si sono istallate le canne del gas de dell`acqua e si finisce l`istallazione elettrica, manca collocare gli artefatti.
Al primo piano si finiscono gli spogliatoi separati da una rete dei consultori medici e la sala pronto soccorso.
Nel secondo piano, anche si finiscono sei stanze per la pensione dei giocatori, più due stanze grandi che servono per la concentrazione. Sono già state istallate tutte le porte e finestre e piturate di “azzurro”.
Sopra la tribuna si è finito il tetto di 16 gabine per i periodisti, con strutture metalliche, una struttura leggera, con riguardi per i giorni di pioggia. Vi è anche una aislazione di plastica per quando fa freddo o caldo. In qualsiasi momento si metteranno delle protezioni di sicurezza di affollamento.
Prossimamente si cinterà il tutto. Già si sono istallati gli archi, sia dalla parte della tribuna che dall`Aeroporto Internazionale di Ezeiza.Sono state costruite delle divisioni per separare il Salone di Feste dello Sportivo Italiano.
Anche qui si sono costruiti i gabinetti e più avanti anche gli spogliatoi delle divisioni inferiori.
Nello stesso tempo dietro l`arco che da all`Aeroporto si sono fatte delle perforazioni di circa 82 metri per portare l`acqua di un pozzo vicino agli spogliatoi e installate delle canne circa 200 metri per portare il gas al buffet.
Molto pericoloso attraversare l'autopista
Si sta dimorando la costruzione del ponte peatonale dell`Autopista Ricchieri, ciò che ritarda l`abilitazione dello Stadio Azzurro, dovuto a un conflitto tra il Municipio della Matanza e il Concessionario dell`Autopista al Sud.
Questo è molto pericolo, per la maggioranza della gente che va allo Stadio, soprattutto i bambini che molte volte devono attraversare la Av.Ricchieri correndo tra le macchine che vanno e vengono da EZEIZA potendo sofrire degli incidenti, ugualmente nessuno si fa carico.
Agrupación Italiano de primera
La nuova “Agrupaciòn italiano de Primera”, formata da giovani tifosi del “Tano”, nella quarta riunione, ha risolto generare fondi mediante pubblicità, lotteria, feste,ecc., per comperare mattoni per finire tutto l`intorno del predio e gli spogliatoi della divisione inferiore sotto la tribuna dei visitanti. Ne occorrono 40.000 per finire tutta la costruzione.

Si elegge la nuova CD
Mercoledì 23.06 alle ore 20,30 si è fatto l`Assemblea dei Soci all`Unione e Benevolenza, dove è stata eletta la nuova Commissione Direttiva. Siccome non si sono presentate liste oppositrici, continueranno gli stessi dirigenti con il presidente Dalvador D`Antonio per altri tre anni dall`1/07/2004 al 30/06/2007.

Squadra e DT
Il 23/6 la Squadra è ritornata all`allenamento nell`Av.Ricchieri, con tutti i giocatori che appartengono al Club e quelli che sono in prestito fino il 30 giugno, anche se in questi giorni si definirà il futuro di molti. Per ora continueranno due giocatori ai quali si rinnovarono i prestiti. Il portiere Julio Cèsar Arèvalo e l`attaccante Gustavo Mosquera, intanto potrebberò continuareil anche il volante Alex Da Silva e l`attaccante Sebastiàn Rovira che appartiene ad un altro impresario. Si è fatto un primo contratto ai volanti Juan Diego Fontenla e Nicolàs Fonzalida, ambidue categoria 1984.
Non ci sono novità per quanto riguarda il DT se seguirà. Enrique Massei, che oggi è stato a carico della squadra ed ha il contratto fino il 30 giugno Vi è un gruppo impresario di Messico che sta parlando con i dirigenti per gerenziare il footbol dell`Azzurro. Tutto questo si definirà questa settimana.